Conserva i tuoi Bitcoin utilizzando una chiave USB

Questo metodo ti permette di creare un portafoglio offline in cui conservare i tuoi Bitcoin e un portafoglio online per visualizzare la cronologia delle tue transazioni e per crearne di nuove.

Procurati:

  • una chiave USB di almeno 4 GB
  • un computer che possa fare il boot da USB
  • una copia di Tails

Ma cos’è Tails e cosa lo unisce al Bitcoin? Tails è un sistema operativo anonimo che usa la rete TOR e non richiede alcuna installazione sul disco fisso del tuo computer. È infatti un potente strumento che, attraverso un sistema di cifratura, permette di farti accedere in totale sicurezza ai dati, senza lasciare tracce sul web.

Ma vediamo meglio come funziona Tails.

Tails è un sistema operativo live

Tails utilizza, come unico spazio di archiviazione, la memoria RAM che, come sappiamo, si cancella completamente quando il computer viene spento. Ciò significa che tutte le operazioni fatte sono al riparo da occhi indiscreti.

Infine, ma di fondamentale importanza, include Electrum, un client Bitcoin con i seguenti lati positivi:

  • Il portafoglio è cifrato, il che rende impossibile perdere i propri Bitcoin perché protetti da una frase segreta.
  • Non scarica la blockchain ma prende le informazioni da un server, riducendo i tempi di attesa all’avvio.
  • Le chiavi private non vengono condivise con il server e in quest’ultimo non vengono salvati gli account utente.

Se questo metodo ti ha convinto, puoi iniziare installando Tails. Clicca qui per il tutorial ufficiale in italiano con tutti i passi per poter procedere facilmente all’installazione.

Per garantire un maggiore grado di sicurezza del sistema operativo installato sulla chiave USB:

  • assicurati di scegliere due password diverse, una per l’accesso al sistema operativo e un’altra per la cifratura del sistema,
  • non accedere ad internet tramite Tails.

Come creare un portafoglio offline (o “Cold Storage”)

Fatto questo, procedi con la configurazione di Electrum, il client Bitcoin. Al suo avvio ti verrà chiesto di inserire il seed del tuo portafoglio. Ma cos’è un seed? È semplicemente una password, ma molto complessa, che consente l’accesso a tutti gli indirizzi creati sul portafoglio.
Scegline una di almeno 16 caratteri, facile da ricordare, e custodiscila con adeguate misure di sicurezza. Ad esempio scrivendola su un foglio di carta o su qualche altro supporto sicuro.

Il seed sono i tuoi Bitcoin, ed è l’unico modo per accedere al tuo portafoglio da qualsiasi computer in futuro.

Successivamente ti verrà chiesta un’ulteriore password per cifrare il portafoglio presente sulla chiave USB. Utilizza una password diversa per ogni operazione. Ricorda che riutilizzare le stesse password è molto rischioso.

Prima di iniziare ad utilizzare Electrum, dalla finestra principale del programma, vai su “Tools” e poi su “Electrum Preferences”. Seleziona la casella che dice “View transaction before signing”. Questo di solito è molto utile perché mostra i dettagli della transazione prima di inserire la password (seed) e inviare la transazione alla rete.

Una volta terminati i passaggi precedenti, potrai finalmente accedere al tuo portafoglio offline. Il pallino rosso in basso a destra è normale, è lo status connessioni, ed indica che il tuo computer sta lavorando offline.

Come creare un portafoglio online di “sola visione” (o watch-only)

Electrum è un portafoglio per Bitcoin

Adesso puoi creare un portafoglio connesso ad internet di “sola visione” (o watch-only) sul tuo pc o sul tuo smartphone. In questo modo puoi ricevere transazioni Bitcoin, sapere quando arrivano e le eventuali conferme. In che modo? Dalla finestra principale di Electrum, vai su “Wallet” e poi su “Master public key”. Scannerizza il codice QR (il quadrato con i puntini dentro) visualizzato con uno smartphone, che la traduce in una stringa numerica identica a quella visualizzata su Electrum. Salva la stringa in un documento di testo su qualsiasi supporto e spegni Tails.

Installa Electrum anche sul computer o sullo smartphone. Avvialo e seleziona “File” e poi “New/Restore”. Inserisci il nome del portafoglio e seleziona “Restore a wallet or import keys”. Inserisci nel campo vuoto la chiave pubblica.

Finalmente i tuoi Bitcoin sono al sicuro. Ma come spenderli senza correre pericoli?

Dal portafoglio online di “sola visione”, esegui tutte le operazioni per inviare una transazione e nella finestra finale seleziona “save” e salva il file sul tuo computer.

Adesso avvia Tails, senza conetterti ad internet, ed apri il file della transazione dal tuo portafoglio Electrum. Seleziona “Tools” e poi “Load transaction”. Infine seleziona “Sign”, salva nuovamente il file e trasferiscilo nel portafoglio online di “sola visione”.

Per concludere la transazione, apri nuovamente il file dal portafoglio online di “sola visione” e seleziona “Broadcast”.

In questo modo la tua transazione viene correttamente inviata sulla Blockchain dal tuo portafoglio di “sola visione” e la tua chiave privata è al sicuro dai malintenzionati, ben protetta nella chiave USB con Tails.

Dopo aver visto come conservare i tuoi Bitcoin su una chiave USB, prima di passare agli altri metodi, ti offro alcuni consigli che ti aiuteranno a mettere in pratica le giuste precauzioni. Alcune pratiche sono valide per tutti i metodi, anche quelli descritti successivamente.

  • Verifica sempre che l’indirizzo copiato sia corretto. Memorizza ad esempio le prime due cifre e le ultime due, e controlla che sia esattamente così come deve essere. Si stanno diffondendo dei virus che all’ultimo momento modificano l’indirizzo poco prima di inviare la transazione.
  • Come tutti i supporti di memorizzazione, anche le chiavi USB non sono eterne. Per evitare il rischio di non poter più accedere al tuo portafoglio è quindi molto importante creare periodicamente un backup totale del suo contenuto su una seconda chiave USB. Questa operazione devi effettuarla in seguito ad ogni transazione.
  • Assicurati di fare regolarmente un backup del file wallet.dat. Questo è il file che contiene la tua chiave primaria ed è la chiave d’accesso al tuo saldo. A volte, molto raramente ma può accadere, a seguito di una transazione, potrebbe cambiare la chiave primaria. Anche in questo caso, effettua un backup in seguito ad ogni transazione

Esistono anche altri metodi?

Certo, il metodo della chiave USB è il più efficace ma non è sicuramente il più pratico del mondo. Se sei alla ricerca di un prodotto con una buona usabilità e che allo stesso tempo può garantirti dei risultati efficaci, in questo articolo ho elencato qualche altro sistema per conservare i tuoi Bitcoin.