Conserva i tuoi Bitcoin utilizzando un portafoglio hardware

Il portafoglio hardware è un dispositivo elettronico progettato e costruito per custodire la tua chiave privata in un’area di un microcontrollore, protetta e non connessa ad internet. Questo ambiente garantisce la massima sicurezza dei tuoi Bitcoin, anche nel caso in cui il dispositivo venga collegato ad un computer infettato o configurato male.

Il portafoglio hardware è protetto da un PIN che permette di convalidare la transazione direttamente dal dispositivo. Una volta inserito il PIN, la chiave privata viene trasferita, ma senza essere inserita permanentemente, nel portafoglio software del computer.

Come scegliere il tuo portafoglio hardware?

Ecco alcune dritte.

  • Alcuni modelli dispongono di uno schermo incorporato che offre la possibilità di verificare e visualizzare i dettagli delle transazioni.
  • Alcuni dispositivi dispongono di una tecnologia di autenticazione multi-fattore, che permette di attivare la verifica in due passaggi. Aggiungi questo ulteriore livello di sicurezza alle tue transazioni e,  in aggiunta ai classici passaggi, ti viene chiesto di toccare o inserire il dispositivo per finalizzare l’operazione.
  • Verifica che sia presente un Generatore hardware di numeri casuali (o RNG). Questo contiene un algoritmo che genera la chiave privata in modo casuale, e quindi imprevedibile. In questo modo è molto difficile per un malintenzionato tentare di replicarla.
  • Assicurati che il software principale, le applicazioni e il firmware del portafoglio hardware siano correttamente aggiornati.
  • Presta attenzione all’hardware e al software che consentono al dispositivo di funzionare. Per evitare il rischio di una backdoor, è consigliabile che sia tutto open source.
  • Informati sull’affidabilità del venditore e del corriere. Fai delle ricerche e prendi appunti sulla loro reputazione. Il tuo portafoglio hardware potrebbe essere sostituito con una copia perfetta contenente del software malevolo.

Se hai scelto questa soluzione, puoi iniziare la tua ricerca prendendo in considerazione i tre portafogli hardware più popolari: KeepKey, Ledger Nano S e Trezor.

Ecco un rapido confronto tra i tre prodotti. Sono tutti ottimi dispositivi, in grado di proteggere efficacemente i tuoi Bitcoin, ma allo stesso tempo differiscono per alcuni particolari.

KeepKey

Keepkey è un portafoglio hardware per Bitcoin

Pro:

  • È molto semplice da utilizzare. basta installare l’estensione per Chrome, trasferire i Bitcoin, scollegarlo e dimenticarlo.
  • Funziona sia su Windows che su Mac.
  • Il cavo USB è ben protetto da una copertura in nylon.
  • Il supporto clienti è molto veloce e gentile.
  • È robusto e resistente
  • Ha uno schermo incorporato
  • Ha un design che non da nell’occhio. Può facilmente essere scambiato per un hd esterno
  • Supporta più di una valuta

Contro:

  • Hai bisogno di utilizzare Chrome per accedere al dispositivo

Ledger Nano S

Ledger Nano S è un portafoglio hardware per Bitcoin

Pro:

  • Sia lo schermo che il dispositivo sono protetti da una struttura di metallo
  • Supporta anche altre valute, ad esempio Ethereum
  • Supporta anche le app di terze parti
  • Supporta la verifica in due fasi
  • Puoi accedere al portafoglio direttamente dal dispositivo, senza il bisogno di connetterlo ad un computer

Contro:

  • Non etichetta le transazioni
  • Non crea portafogli multipli
  • Non gestisce le password di altri account

Trezor

Trezor è un portafoglio hardware per Bitcoin

Pro:

  • Ha un ottimo software, che permette di etichettare le transazioni e sincronizzarle su Dropbox
  • Permette la creazione di più di un portafoglio, ciascuno con una password differente
  • Può essere utilizzato come chiave fisica per criptare e proteggere tutte le password dei tuoi account
  • Supporta la verifica in due fasi

Contro:

  • Per accedere al portafoglio attraverso la chiave principale, devi digitare i caratteri sulla tastiera del computer
  • Lo schermo non è protetto