Conserva i tuoi Bitcoin utilizzando un portafoglio cartaceo

L’opzione più popolare ed economica, ma probabilmente anche la meno sicura, è il portafoglio cartaceo, che altro non è che un foglio stampato contenente una coppia di valori, la chiave pubblica (o indirizzo Bitcoin) e la chiave privata, rappresentati da due codici QR.

Il vantaggio di questa soluzione è che le chiavi private non vengono memorizzate su alcun supporto digitale e pertanto non sono soggette a cyber attacchi o a guasti hardware.

Per mettere in sicurezza il tuo portafoglio è necessario crittografare la chiave privata con una password. In questo modo eviti di perdere i tuoi soldi nel caso in cui il foglio con i codici dovesse finire accidentalmente nelle mani sbagliate.

Ma come crittografare il tuo foglio con i codici? Il metodo più comune è BIP38.
I passi da seguire sono pochi e molto semplice:

  • Clicca qui e scarica da GitHub il client javascript Bitcoin Paper Wallet.
  • Salva Bitcoin Paper Wallet su una chiavetta USB e inseriscila in un computer ben protetto e non connesso ad internet.
  • Avvia il client.
  • Clicca sul tab “Validate”. Inserisci nel campo vuoto la tua chiave privata o scansione il relativo codice QR e clicca sul pulsante “Validate”.
  • Clicca sul pulsante “Use these details to print a paper wallet”.
  • Spunta la casella “BIP38 Encrypt?”, inserisci una password per proteggere la cifratura e clicca sul pulsante “Turn on BIP38 encryption”.
  • Stampa il fronte e il retro del tuo portafoglio sullo stesso foglio.
  • Conserva il foglio in una busta di plastica sigillata per evitare che si bagni.

Aggiungo ancora qualche consiglio per incrementare la sicurezza del tuo portafoglio:

  • Tratta quanto stampato alla stregua di una banconota o di un gioiello.
  • Fai una una copia di backup del foglio e conservarlo in un posto sicuro.
Questo è un portafoglio cartaceo per Bitcoin

Da questo momento per controllare il tuo saldo puoi visitare blockchain.info o blockexplorer.com e cercare la tua chiave pubblica (o indirizzo Bitcoin).

Per spendere i tuoi Bitcoin, devi importare la chiave privata in uno dei client descritti nel resto dell’articolo. Non tutti i client possono importare le chiavi private crittografate con BIP38. In questo caso, dovrai utilizzare la funzionalità “Validate” nel client Bitcoin Paper Wallet, per ottenere la chiave non crittografata, in formato WIF.

Per ricevere dei Bitcoin sul tuo portafoglio puoi semplicemente fornire la tua chiave pubblica. Assicurati, prima di eseguire la prima transazione, di poter decrittografare la tua chiave privata.